Condizioni Generali di Vendita sul sito VetrinainRete.it

Art. 1 - Disposizioni generali

1. L'utente navigando in quest'area accede a “Vetrina in Rete”, accessibile mediante l'url: vetrinainrete.it. La navigazione e la trasmissione di un’inserzione di vendita sul sito comportano l'accettazione delle Condizioni e delle Politiche di Protezione dei Dati adottate dal sito stesso ivi indicate.

2. Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano alla fornitura di servizi con esclusivo riferimento alle vendite effettuate sul sito conformemente alle disposizioni della Parte III, Titolo III, Capo I, Sezione II, Codice del Consumo (D.lgs. n. 206/05 modificato dal D.lgs. n. 21/14 e D.lgs. 70/03) da parte di:

Carmine Intagliatore

Luogo di nascita: Ottaviano

Data di nascita: 14/01/1969

Residenza: Piazza Annunziata, 2

Codice Fiscale: NTGCMN69A14G190I

P.IVA: 07648371214

3. L'utente è tenuto, prima di accedere ai servizi forniti dal sito, a leggere le presenti Condizioni Generali di Vendita che si intendono generalmente ed inequivocabilmente accettate al momento della registrazione dell’account.

4. Si invita l'utente a scaricare e stampare una copia delle presenti Condizioni Generali di Vendita i cui termini “Vetrina in Rete” si riserva di modificare unilateralmente e con un preavviso di 5 giorni.

Art. 2 - Oggetto

1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano l'offerta, l'inoltro e l'accettazione di ordini per la vendita di beni su “Vetrina in Rete” e non disciplinano, invece, la fornitura di servizi o la vendita di prodotti da parte di soggetti diversi dai venditori che siano presenti sul medesimo sito tramite link, banner o altri collegamenti ipertestuali.

2. Prima di accettare qualsiasi richiesta di registrazione del venditore al sito, “Vetrina in Rete” si riserva il diritto di verificare le loro condizioni di vendita.

Art. 3 - Conclusione del contratto

1. Per concludere il contratto di vendita, sarà necessario compilare il formulario in formato elettronico e trasmetterlo seguendo le relative istruzioni.

2. In esso sono contenuti: -il rinvio alle Condizioni Generali di Vendita approvate e firmate; -le informazioni su ciò che si intende vendere sul sito “Vetrina in Rete”; -il metodo di pagamento valido prescelto da “Vetrina in Rete”: PayPal, con il consenso di futuri pagamenti delle tariffe relative ai servizi forniti dal sito stesso; -le condizioni per l'esercizio del diritto di recesso approvate e firmate; -il trattamento dei dati personali.

3. Prima di concludere il contratto, sarà chiesto di confermare l'avvenuta lettura delle Condizioni Generali di Vendita comprensive dell'Informativa sul diritto di recesso e del trattamento dei dati personali.

4. Il contratto è concluso quando “Vetrina in Rete” riceve il formulario compilato dall'utente, previa verifica della correttezza dei dati ivi contenuti.

5. L'utente sarà obbligato al pagamento della tariffa dal momento in cui la procedura di inoltro del contratto on line sarà conclusa.

6. L’utente si impegna a provvedere, il giorno 1 di ogni mese, al pagamento della tariffa di € 5,00 + IVA per i servizi forniti dal sito “Vetrina in Rete”; tale tariffa è applicata per il primo anno solare del servizio fornito da “Vetrina in Rete”; tale tariffa è stata stabilita come “tariffa scontata per avviamento del sito”, alla scadenza del quale verrà applicata una tariffa maggiorata, pari a €10,00 + IVA. N.B. In un eventuale caso di cambiamento di condizioni di pagamento, il venditore sarà avvisato con un giusto preavviso e sarà data al venditore la possibilità di decidere se proseguire ad usufruire con i servizi offerti da “Vetrina in Rete” oppure scogliere il contratto.

7. Nel caso in cui l’utente non provvederà al pagamento della tariffa stabilita, “Vetrina in Rete” si riserva il diritto di cancellare l’account. In questo caso, “Vetrina in Rete” s’impegna ad inviare una comunicazione all’utente con un preavviso di 7 giorni, alla scadenza dei quali, con mancato pagamento della tariffa, l’account viene cancellato.

Art. 4 - Utenti registrati

1. Nel completare le procedure di registrazione, l'utente si obbliga a seguire le indicazioni presenti sul sito e a fornire i propri dati personali in maniera corretta e veritiera.

2. Una volta effettuata la registrazione, l'utente riceverà una mail di conferma all’email da lui fornita. La conferma dovrà essere comunicata al massimo entro 48H; trascorso questo periodo, in difetto di conferma, “Vetrina in Rete” sarà liberato da ogni impegno nei confronti dell'utente.

3. La conferma esonererà in ogni caso “Vetrina in Rete” da ogni responsabilità circa i dati forniti dall'utente. L' utente si obbliga ad informare tempestivamente “Vetrina in Rete” di qualsiasi variazione dei propri dati.

4. Qualora poi l'utente comunichi dati non esatti o incompleti “Vetrina in Rete” avrà facoltà di non attivare ovvero di sospendere il servizio fino a sanatoria delle relative mancanze.

5. In occasione della prima richiesta di attivazione di un profilo da parte dell'utente, “Vetrina in Rete” attribuirà allo stesso un nome utente ed una password. Quest'ultimo riconosce che tali identificativi costituiscono il sistema di validazione degli accessi dell'utente ai Servizi ed il solo sistema idoneo ad identificare l'utente che gli atti compiuti mediante tale accesso saranno a lui attribuiti e avranno efficacia vincolante nei suoi confronti.

6. L'utente si obbliga a mantenerne la segretezza dei suoi dati d'accesso e a custodirli con la dovuta cura e diligenza e a non cederli anche temporaneamente a terzi.

Art. 5 - Programma fedeltà

1. E' previsto un programma fedeltà, l’adesione del quale “Vetrina in Rete” ritiene obbligatoria; questo è un modo strategico per invogliare il cliente ad acquistare dal sito, inoltre a farlo tornare; esso è denominato: Fidealizzazione.

2. Il programma si svolge con le seguenti modalità:

• 1% di sconto per futuri acquisti su ogni spesa di €50,00 min. per l’attivazione di tale sconto; al seguire dal primo acquisto, il cliente avrà di dovere l’1% di sconto extra sul prodotto acquistato. N.B. Non cumulabile.

3. Il regolamento è consultabile sul sito nell’apposita sezione

Art. 6 – Condizioni riguardanti gli sconti extra

1. Black Friday: “Vetrina in Rete” invita a rispettare il margine di sconti da un min. di 20% ad un max. di 70% su una selezione di prodotti.

2. Offerte speciali: sono a libera decisione del venditore.

Art. 7 - Modalità di pagamento e prezzi

1. Quando l’utente mette in vendita un oggetto su “Vetrina in Rete”, accetta di rispettare le Regole sulla Vendita e:

• di essere responsabile per l’accuratezza, il contenuto e la liceità dei prodotti messi in vendita, nonché di mettere in vendita oggetti in conformità con le regole per gli Oggetti di cui è vietata o limitata la vendita;

• che i contenuti che violano una qualsiasi delle regole di “Vetrina in Rete” possano essere cancellati, modificati o oscurati;

• che “Vetrina in Rete” possa fornire suggerimenti quando l’utente crea le sue inserzioni;

• i venditori sono tenuti a conformarsi alle leggi e ai regolamenti applicabili alle vendite e alla messa in vendita degli oggetti a livello nazionale;

• che quando viene creata un’inserzione, “Vetrina in Rete” non addebiterà alcuna tariffa.

2. In caso di errori commessi dal venditore, “Vetrina in Rete” avviserà, se sarà possibile, il venditore consentendo la conferma dell'ordine al giusto importo oppure l'annullamento. N.B. Non sussisterà ad ogni modo per “Vetrina in Rete” l'obbligo di fornire differenze di quanto venduto al prezzo inferiore erroneamente indicato.

3. I prezzi del sito sono comprensivi di IVA. I prezzi possono subire variazioni in qualsiasi momento. I cambiamenti non riguardano i prodotti delle inserzioni del singolo venditore, quanto le tariffe dei servizi offerti da “Vetrina in Rete”. In tal caso, il venditore avrà un preavviso di 15 giorni e avrà facoltà di decidere se proseguire ad usufruire o meno il servizio offerto da “Vetrina in Rete”.

4. Quando il venditore decide di usufruire dei servizi di “Vetrina in Rete”, è altresì consapevole delle due tariffe imposte dal sito:

• Riferimento art.3, punto 6: necessaria per sostenere le spese dei programmatori, amministratori e tutti coloro che lavorano al servizio del venditore;

• Verrà addebitata una commissione sul valore finale del 9%; essa non varierà in alcun modo in base alle categorie, ma è una percentuale fissa imposta da “Vetrina in Rete”; essa è necessaria per sostenere le spese dei server di “Vetrina in Rete”;

• Alla commissione sul valore finale sarà aggiunto l’1% del programma fedeltà;

• Nel caso in cui il venditore non vende alcun oggetto o prodotto, non verrà addebitata alcuna commissione sul valore finale;

• “Vetrina in Rete” s’impegna a mantenere il sito costantemente aggiornato ed ogni aggiornamento effettuato da “Vetrina in Rete” sarà esclusivamente a carico del sito ed il venditore non avrà alcun obbligo di pagamento per tali servizi;

• “Vetrina in Rete” s’impegna, inoltre, a non effettuare cambiamenti al contratto ivi stabilito nel corso dell’anno solare, eccetto in casi di emergenza; in tal caso il venditore avrà un giusto preavviso;

• “Vetrina in Rete” pone una limitazione sul prelievo del proprio fatturato ad un minimo di €100,00; sul totale del quale verrà trattenuto il 9% (rif. Art.7, punto 4, nota 2) + 1% (rif. Art. 7, punto 4, nota 3), per un totale dell’10% sul valore finale. Tale limitazione imposta è necessaria per limitare tariffe extra su prelievi minimi e ripetuti (rif. Art.7, punto 5, nota 2).

5. Il pagamento può essere effettuato tramite ed esclusivamente:

Paypal

• “Vetrina in Rete” ritiene che questo metodo di pagamento è il più semplice e sicuro per effettuare e ricevere pagamenti online;

• Per ogni pagamento effettuato tramite PayPal è necessario ricordare che potrebbero essere applicate le tariffe PayPal;

• Se il metodo di pagamento o account del venditore non è in regola con i pagamenti delle tariffe del sito, “Vetrina in Rete” si riserva il diritto di limitare o sospendere i servizi che fornisce (rif. Art.3, punto 7);

• Per evitare responsabilità, in caso di violazione delle regole del sito da parte di un venditore, “Vetrina in Rete” si riserva la facoltà di suggerire a PayPal di limitare l’accesso al proprio conto PayPal o l’utilizzo di esso da parte di tale venditore sulla base di determinati fattori, quali, a mero titolo esemplificativo, lo storico delle vendite sul sito di “Vetrina in Rete”, la performance delle vendite, la gestione delle restituzioni, la presenza di rischi in determinate categorie, il valore della transazione o l’apertura di una controversia nei confronti del venditore. Questo potrebbe comportare una limitazione dell’account di tale venditore e/o dei fondi su tale conto PayPal da parte di PayPal in conformità alle regole della stessa.

• A tali propositi, il venditore è tenuto a consultare le regole di PayPal.

Art. 8 - Consegna

1. “Vetrina in Rete” non ha alcuna responsabilità sulla metodologia scelta dal venditore per quanto riguarda le consegne degli articoli venduti; pertanto “Vetrina in Rete” invita il venditore ad informarsi per conto proprio sulle varie metodologie di consegna e sulle ditte di tale servizio;

2. “Vetrina in Rete consiglia di rispettare le tempistiche di consegna tra i 2-15 giorni lavorativi e comunque entro e non oltre 30 giorni dall'acquisto effettuato dal cliente sul sito, in modo da creare una reputazione positiva al venditore stesso e al sito “Vetrina in Rete”;

2. Tali servizi saranno usufruibili dai clienti, online o richiesti all'indirizzo email che il venditore ha fornito al momento dell'iscrizione al sito “Vetrina in Rete, o contattato dal cliente telefonicamente, se inserito numero di telefono;

3. Qualora la consegna non possa avere luogo per cause non imputabili al compratore o alla ditta di consegna, invitiamo pertanto il venditore a restituire la quota al compratore o trovare un modo efficace per risolvere tale problema; inoltre “Vetrina in Rete” non è responsabile di avvenimenti simili, ma in caso di segnalazioni da parte di clienti non soddisfatti, “Vetrina in Rete” provvederà alla verifica e al provvedimento adeguato conseguente a tale mancanza (rif. Art. 7, punti 1-2).

Art. 9 – Regole sugli oggetti messi in vendita

1. “Vetrina in Rete” vuole assicurare che gli acquirenti usufruiscano di un’esperienza ottimale ed in regola quando acquistano dai venditori registrati sul sito “Vetrina in Rete”, pertanto “Vetrina in Rete” chiede al venditore di leggere e seguire le regole stabilite ivi descritte:

• Fornire dettagli sull’oggetto precisi ed uniformi ed essere chiari e specifici sui termini e le condizioni della vendita;

• È essenziale impegnarsi per garantire un Servizio Clienti di eccellenza dall’inizio fino alla fine della transazione: -rispondere con rapidità durante l’intera transazione; -mantenersi professionali durante l’intera transazione; -verificare che l’oggetto venga consegnato all’acquirente come indicato nell’inserzione; -rivedere ed aggiornare di frequente le inserzioni per far sì che tutte le informazioni siano precise ed aggiornate.

2. “Vetrina in Rete” invita il venditore a rispettare le seguenti linee guida, in caso contrario “Vetrina in Rete” potrebbe adottare alcune misure nei confronti del venditore (rif. Regolamento (UE) 1150/2019):

• Tali misure potrebbero essere: -limitare, restringere o sospendere le attività di vendita o di utilizzo delle funzionalità del sito; -tutte le inserzioni potrebbero essere rimosse, visualizzate in basso o non mostrate nei risultati di ricerca; -il venditore potrebbe essere soggetto all’applicazione di tariffe o risarcimento delle spese dovute al monitoraggio e all’applicazione delle regole imposte e ben chiarite da “Vetrina in Rete” durante la stipulazione di codesto contratto.

3.Le linee Guida per la vendita degli oggetti, imposte da “Vetrina in Rete” sono:

• Servizio di spedizione: gli acquirenti prevedono di ricevere puntualmente gli oggetti, soprattutto quando pagano tariffe aggiuntive per i servizi di postacelere; l’uso di un servizio di spedizione più lento di quello selezionato dall’acquirente sul modulo di pagamento può ritardare la consegna rispetto a quanto previsto, con un incremento dei reclami. Pertanto, “Vetrina in Rete” invita il venditore a: -offrire nell’inserzione opzioni di spedizione di cui sono stati attentamente esaminati costi e tempi di consegna; -spedire gli oggetti utilizzando opzioni di spedizione con caratteristiche che soddisfano e superano le richieste dell’acquirente; -non usare opzioni di spedizione con caratteristiche che non soddisfano le richieste dell’acquirente.

• Spese di spedizione ed imballaggio: il venditore è tenuto a verificare di aver specificato le spese di spedizione e i relativi addebiti del servizio nelle inserzioni. Pertanto, “Vetrina in Rete” chiede di valutare: -le spese di spedizione effettive: ovvero l’importo dovuto allo spedizioniere; -costi di imballaggio, se presente; -conferma della consegna e servizi aggiuntivi, se il venditore sceglie di utilizzare queste opzioni; -fornire il codice della spedizione, l’uso del codice della spedizione della conferma della consegna o della conferma con firma che proteggono meglio il venditore in caso in cui l’acquirente segnala una mancata consegna del prodotto; -offrire spedizioni gratuite in mete selezionate dal venditore, ove possibile, per acquisire fiducia del cliente e per avere maggiore riscontro di vendite; in tal caso però non è possibile aggiungere tariffe extra per imballaggio o confezionamento del prodotto.

• Tempi di spedizione ed imballaggio: gli acquirenti hanno diritto di sapere quando gli verranno recapitati gli oggetti da loro ordinati; pertanto, “Vetrina in Rete” invita il venditore a: -specificare nell’inserzione in modo chiaro ed accurato quando verrà spedito l’oggetto.

• Termini e condizioni: è importante specificare chiaramente i termini e le condizioni di vendita nell’inserzione in modo che gli acquirenti sappiano cosa aspettarsi.

• Il luogo da cui parte la spedizione: durante l’acquisto, l’acquirente si aspetta che questo venga spedito dal luogo in cui si trova l’oggetto indicato nell’inserzione; pertanto, inserire informazioni false, imprecise, vaghe o fuorvianti sul luogo può generare confusione, solleciti e recensioni negative, a causa dei quali “Vetrina in Rete sarà tenuta a verifiche dettagliate sul venditore (rif. Art. 3, punti 1-4).

• Descrizione dell’oggetto: il venditore è tenuto a specificare la condizione dell’oggetto; pertanto è consigliabile utilizzare una foto reale dell’oggetto messo in vendita e non una foto predefinita.

• Annullamento di spedizioni: il venditore, in caso di necessità di annullamento di una spedizione, è tenuto ad informare tempestivamente il cliente fornendo una motivazione valida di tale operato.

• Restituzione: il venditore è pienamente libero di decidere se accettare o meno una restituzione: -in caso il venditore sia favorevole all’accettazione delle restituzioni, è tenuto a considerare che un acquirente può effettuare una restituzione di un oggetto, per qualunque motivo e “Vetrina in Rete” non è responsabile delle condizioni della restituzione, dei pezzi mancanti e pertanto non è in grado di risolvere eventuali problemi annessi; altresì “Vetrina in Rete” s’impegna a verificare il comportamento di tale acquirente anche nei confronti di altri venditori e quindi “Vetrina in Rete” deciderà quali provvedimenti seguire: cancellazione dell’account o limitazione degli acquisti o in casi di gravi comportamenti errati, denunciare alle forze competenti. (rif. art. 14, par. 1 del Regolamento UE 524/2013). https://ec.europa.eu/consumers/odr/main/index.cfm?event=main.home2.show&lng=IT

• Il venditore ha la responsabilità di leggere e comprendere tali regole ivi descritte, nonché tutte le normative applicabili. Conoscere tali regole prima di mettere in vendita un oggetto può favorire il buon esito delle vendite e soprattutto può aiutare il venditore ad evitare di infrangere le regole per “errore”.

Art. 10 - Garanzia e conformità commerciale

1. Il venditore è responsabile per qualsiasi difetto dei prodotti offerti sul sito, ivi inclusa la non conformità degli articoli ai prodotti ordinati, ai sensi di quanto disposto dalla normativa italiana.

2. Se l'acquirente ha stipulato il contratto in qualità di venditore ovverosia qualsiasi persona fisica che agisca sul sito per scopi dell'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta, la presente garanzia è valida a condizione che: -il difetto si manifesti entro 24h dalla data di consegna del prodotto; -che l'acquirente presenti reclamo formale relativamente ai difetti entro un massimo di 48h dalla data in cui il difetto è stato dal venditore e da “Vetrina in Rete” riconosciuto; -che venga compilato correttamente il modulo di reso online.

3. In caso di mancata conformità, l'utente che ha stipulato il contratto in qualità di venditore e non ha provveduto alla risoluzione del problema, “Vetrina in Rete” prenderà provvedimenti (rif. Art.9).

4. “Vetrina in Rete” cerca di mantenere il sito sicuro e funzionante in maniera adeguata, nei limiti previsti dal Codice del Consumo (D. Lgs. 6 Settembre 2005, n.206 – Codice del Consumo a norma dell’articolo 7 della Legge 29 Luglio 2003, n. 229 – Pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale n.235 del 8 Ottobre 2005 – Supplemento ordinario n.162) e da altre leggi vigenti, “Vetrina in Rete” non sarà in alcun modo responsabile delle perdite economiche, incluse la perdita di dati, profitti, guadagni, attività, opportunità, avviamento o per danni alla reputazione né per danni che non siano ragionevolmente prevedibili e derivino, direttamente o indirettamente, da:

• L’utilizzo o l’inabilità all’utilizzo da parte dell’utente dei nostri servizi, in quanto durante l’iscrizione e la stipulazione e firma di tale contratto, “Vetrina in Rete” fornirà le informazioni necessarie per l’utilizzo di tali servizi;

• Virus o altri malicious software ottenuti accedendo, anche tramite link, ai nostri servizi;

• Danni agli strumenti hardware derivanti dall’utilizzo di qualsiasi servizio fornito da “Vetrina in Rete”;

• Contenuti, azioni o inattività di soggetti terzi, inclusi gli oggetti messi in vendita attraverso l’utilizzo dei Servizi forniti da “Vetrina in Rete” o la distribuzione di oggetti asseritamente falsi; in tal caso “Vetrina in Rete” provvederà a denunciare tali azioni alle forze competenti;

• La sospensione o altre attività adottate in relazione all’account del venditore per la violazione e l’abuso del presente accordo;

• La durata o la modalità in cui le inserzioni dell’utente appaiono tra i risultati di ricerca, come indicato nell’art. 9 di codesto contratto;

• L’utente accetta di essere il solo responsabile per la messa in vendita di oggetti leciti sul sito “Vetrina in Rete” e di garantire la conformità delle sue azioni alle leggi applicabili.

• “Vetrina in Rete” non può essere ritenuto responsabile e non può in alcun modo assicurare l’accuratezza e la veridicità dell’identità degli acquirenti;

• “Vetrina in Rete” non può essere ritenuto responsabile e non può in alcun modo assicurare la validità delle informazioni che il venditore fornisce o pubblica su “Vetrina in Rete”;

• Pertanto “Vetrina in Rete” chiede rigorosamente di segnalare in un qualsiasi eventuale caso di sospetto di informazioni dichiarate falsamente, in modo tale da poter provvedere alla verifica della veridicità di tale segnalazione e provvedere alla denuncia alle forze competenti;

• La responsabilità di “Vetrina in Rete” non può essere limitata o esclusa in caso di dolo, morte o danno alla persona derivante da un’azione di “Vetrina in Rete” o omissione o da un’azione o omissione di un agente o dipendente di “Vetrina in Rete” o per ogni altra responsabilità che non può essere limitata o esclusa per legge. Pertanto, l’utente, accetta di manlevare “Vetrina in Rete”, nonché i dirigenti, i dipendenti, gli agenti, da qualsiasi rivendicazione o richiesta, comprese le spese legali, effettuate da terzi e causata o derivante dalla violazione del presente accordo, di un utilizzo improprio dei servizi di “Vetrina in Rete” o dalla violazione di qualsiasi legge o diritto di terzi.

Art. 11 - Recesso

1. Conformemente alle disposizioni legali in vigore, l’utente ha diritto di recedere dal presente accordo senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni ai sensi dell'art. 57 del D.Lgs 206/2005; pertanto però non è consentito l’esercizio del diritto di recesso dopo l’inizio della prestazione del servizio, in conformità con l’art. 59 del Codice del Consumo (D.Lgs. 206/2005); in tal caso “Vetrina in Rete” invita alla lettura e comprensione di tale articolo.

2. L'utente che intendesse esercitare il diritto di recesso del presente accordo potrà effettuarlo accedendo alla sezione: "Diritto di Recesso" sul sito “Vetrina in Rete” con la creazione di una pratica.

Nel caso in cui non voglia utilizzare il mezzo sopra indicato, potrà inoltre inviare una mail, indicando il nome dell'utente, la motivazione precisa di tale decisione e una dichiarazione firmata di tale richiesta con allegati i documenti identificativi, a: amministrazione@vetrinainrete.it

3. L'utente dovrà esercitare il diritto di recesso anche inviando una qualsiasi dichiarazione esplicita contenente la decisione di recedere dal contratto oppure alternativamente trasmettere il modulo di recesso tipo, di cui all'Allegato I, parte B, D.Lgs 21/2014 non obbligatorio.

4. Non si applicherà il diritto al recesso nel caso in cui i servizi di “Vetrina in Rete” sono inclusi nelle categorie dell'art. 59 del D.Lgs 206/2005 (rif. Art. 11, punto 1).

5. Il sito “Vetrina in Rete” non ha alcun obbligo di eseguire il rimborso di prodotti ordinati, ricevuti e non pagati dall’acquirente al venditore. Pertanto non sarà accettata alcuna richiesta di recesso del presente accordo per tale motivazione.

6. “Vetrina in Rete” potrà risolvere il presente accordo, limitare, sospendere, terminare i suoi servizi e l’account dell’utente, limitare la visibilità delle inserzioni, nonché proibire l’accesso e le attività degli utenti relative ai servizi, cancellare le offerte e rimuovere le inserzioni e gli altri contenuti ospitati, nonché ogni stato associato dell’account, e adotterà ogni provvedimento tecnico e legale per impedire all’utente di utilizzare i servizi.

7. “Vetrina in Rete”, inoltre, potrà adottare i suddetti provvedimenti senza alcun preavviso nei confronti dell’utente nel caso in cui:

• L’utente abbia ricevuto un numero totale di feedback negativi e/o neutri tale da compromettere la sua affidabilità;

• L’utente abbia ricevuto un numero di controversie per oggetto non conforme alla descrizione ai sensi delle relative regole tale da compromettere l sua affidabilità;

• L’account PayPal dell’utente sia stato sospeso, bloccato o cancellato;

• L’utente abbia compiuto azioni che possano comportare problemi o responsabilità legali per “Vetrina in Rete” o soggetti terzi;

• L’utente abbia violato le regole dell’art. 9, in seguito a due solleciti per risolvere tali mancanze di attenzione;

• L’utente abbia violato le regole sugli oggetti di cui è vietata o limitata la vendita on-line; pertanto “Vetrina in Rete” invita l’utente a richiedere e leggere attentamente il documento “Regole sugli oggetti di cui è vietata o limitata la vendita”;

• “Vetrina in Rete” abbia il fondato sospetto che l’utente stia violando i diritti di terzi;

• L’utente stia violando il presente accordo o le altre regole imposte da “Vetrina in Rete” o stia compiendo abusi nei confronti dei dipendenti di “Vetrina in Rete” o di altri utenti;

• Nonostante i tentativi di “Vetrina in Rete”, il sito non è in grado di verificare o confermare le informazioni fornite dall’utente;

• L’utente ometta di pagare l’integrale pagamento delle tariffe dovute per i servizi forniti da “Vetrina in Rete” entro il termine stabilito per il pagamento (rif. Art. 3, punto 6).

In base al problema riscontrato, alla gravità e alla ripetitività dello stesso, “Vetrina in Rete” può prendere in considerazione la performance dell’utente e specifiche circostanze nell’applicazione di tali regole; pertanto “Vetrina in Rete” può decidere di essere più flessibile nell’applicazione di tali regole.

Art. 12 - Trattamento dei dati

1. I dati dell'acquirente sono trattati conformemente a quanto previsto dalla normativa in materia di protezione dei dati personali, come specificato nell'apposita sezione contenente l'informativa ai sensi dell'art. 13 Regolamento UE 2016/679 (Privacy Policy).

Art. 13 – Varie

1. Qualora una clausola del presente accordo risulti essere nulla o inefficace, l’eventuale nullità o inefficacia non si estenderà alle restanti clausole contrattuali.

2. I titoli degli articoli dell’accordo hanno un mero scopo indicativo e in nessun modo limitano o descrivono il significato e il contenuto del relativo articolo. Il mancato esercizio di un proprio diritto da parte di “Vetrina in Rete” non rappresenta una rinuncia ad agire nei confronti dell’utente o di parti terzi per la violazione di impegni assunti.

3. Qualsiasi modifica al presente accordo dovrà essere concordata tra l’utente e un rappresentante autorizzato di “Vetrina in Rete”.

4. “Vetrina in Rete” ed i propri utenti agiscono in piena autonomia ed indipendenza. Il presente accordo non f sorgere tra loro alcun rapporto di collaborazione, associazione, intermediazione o lavoro subordinato.

5. I seguenti articoli resteranno validi anche dopo lo scioglimento dell’accordo.

Art. 14 - Contatti

1. Ogni richiesta di informazione potrà essere inviata:

• via mail al seguente indirizzo: amministrazione@vetrinainrete.it

• Tramite chat amministratore di “Vetrina in Rete” e venditore/consumatore:

• Tramite link:

Art. 15 - Legge applicabile e foro competente

1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono disciplinate dal diritto italiano ed interpretate in base ad esso, fatta salva qualsiasi diversa norma imperativa prevalente del paese di residenza abituale del venditore. Di conseguenza l'interpretazione, esecuzione e risoluzione delle Condizioni Generali di Vendita sono soggette esclusivamente alla legge Italiana.

2. Eventuali controversie inerenti e/o conseguenti alle stesse dovranno essere risolte in via esclusiva dall'autorità giurisdizionale Italiana. In particolare, qualora l'utente rivesta la qualifica di venditore, le eventuali controversie dovranno essere risolte dal tribunale del luogo di domicilio o residenza dello stesso in base alla legge applicabile.

3. In caso di controversie tra l’utente e “Vetrina in Rete”, è consigliato vivamente all’utente di contattare direttamente l’amministratore di “Vetrina in Rete” per cercare una soluzione. Pertanto “Vetrina in Rete” prenderà in considerazione richieste ragionevoli per risolvere la controversia mediante altre procedure, con la mediazione e l’arbitrato, in alternativa alle vie giudiziarie. La commissione Europea mette a disposizione dei venditori (in questo caso consumatori dei servizi forniti da “Vetrina in Rete”) la Piattaforma per la Risoluzione delle Controversie Online per risolvere le controversie in via stragiudiziale (art. 14, par. 1 del Regolamento UE 524/2013). I venditori(consumatori) possono effettuare un reclamo al seguente link: http://ec.europa.eu/consumers/odr/. Il presente accordo è regolato dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia relativa all’applicazione o interpretazione del presente accordo, il foro competente è quello del luogo di residenza o domicilio del venditore (consumatore).

Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile, l’utente dichiara espressamente di aver letto, compreso ed accettato i seguenti articoli del presente Accordo: -Art. 1 – Disposizioni generali -Art. 2 - Oggetto -Art. 3 – Conclusione del contratto -Art. 4 – Utenti registrati -Art. 5 – Programma fedeltà -Art. 6 – Condizioni riguardanti gli sconti extra -Art. 7 – Modalità di pagamento e prezzi -Art. 8 - Consegna -Art. 9 – Regole sugli oggetti messi in vendita -Art. 10 – Garanzia e conformità commerciale -Art. 11 - Recesso -Art. 12 – Trattamento dei dati -Art. 13 - Varie -Art. 14 – Contatti -Art. 15 – Legge applicabile e foro competente

Le presenti condizioni sono state redatte in data 26/11/2020.